Studio di consulenza: tipologie e servizi offerti

Studio di consulenzaSono molti i casi in cui si può aver bisogno di un supporto nella gestione di un problema, che può essere di natura amministrativa e legale, finanziaria o fiscale o tributaria, o ancora individuale oppure relativo ad una propria impresa. Aver bisogno di qualcuno che sia specializzato in una data questione può essere un trampolino di lancio per quelle neo imprese che hanno la necessità di un supporto specifico, oppure un cuscinetto salvavita per quelle aziende che, invece, stanno attraversando o hanno attraversato un periodo di crisi.

Chiaramente, quando ci si rivolge ad un esperto di supporto imprenditoriale o legale, può essere possibile anche non fare riferimento ad un unico professionista, ma chiedere invece l’aiuto di un team di persone. Avere dalla propria parte una squadra di esperti per la gestione imprenditoriale (e non solo) è molto utile, e comporta anche molti vantaggi. Prima di tutto, quello di potersi affidare a più persone, ognuna delle quali magari ha una specifica competenza in un dato settore: infatti, il lavoro del consulente consiste proprio nel supportare l’individuo, sia esso un privato oppure un imprenditore, nella gestione di un numero disparato e variegato di problematiche, che possono fare riferimento a diversi settori.

Pertanto, si può parlare di supporto nell’ambito specificamente lavorativo e professionale (per esempio, quello che riguarda nello specifico la gestione del personale) oppure dal punto di vista della gestione dell’impresa nella sua parte strutturale. Insomma, gli ambiti in cui i professionisti del settore operano sono diversi, e diversi sono anche i servizi che essi possono offrire. Vediamo, di seguito, di cosa si tratta e perché dovrebbe essere utile far riferimento a queste figure professionali qualificate.

Studio di consulenza del lavoro

Studio di consulenza del lavoroNello specifico, chi si occupa della gestione del personale ha delle competenze molto utili per l’imprenditore che intende assumere delle persone qualificate all’interno della propria azienda. Si tratta per lo più di competenze che fanno riferimento al settore giuslavorativo in Italia, a questioni legate a stipendi, amministrazione del personale subordinato e parasubordinato.

Egli si occupa quindi di due aspetti:

Aspetto teorico

In questo caso si supporta l’imprenditore nella scelta del personale, ma anche nella scelta del tipo di contratto, aiutando quindi l’azienda a gestire al meglio le proprie risorse, e spingendola verso un’organizzazione proficua sia per il datore di lavoro che per il lavoratore.

Aspetto pratico

Si assolve agli obblighi di legge in materia, per esempio attraverso il giusto inquadramento pratico dei contratti, gestendo al meglio tutti gli aspetti legati, ad esempio, alla previdenza ed assistenza sociale nell’ambito della gestione del personale e le relazioni con le Organizzazioni Sindacali e con gli Enti preposti.

Studio di consulenza aziendale

Studio di consulenza aziendaleIn questo caso si fa invece riferimento ad uno specifico settore, che è quello della gestione e dell’organizzazione strutturale dell’impresa. Ci si può trovare, ad esempio, di fronte ad imprese giovani (per esempio le startup) che possono aver bisogno di un supporto specifico e pratico affinché il progetto imprenditoriale possa essere lanciato nel migliore dei modi; oppure, ci potrebbe essere la necessità di svecchiare quelle società che hanno bisogno di nuove tecnologie o di adottare nuovi macchinari. Ed è proprio in questo ambito che lavora chi fa parte di un team di professionisti esperti nella gestione dell’impresa, al fine di aiutarla a migliorare le sue prestazioni e di ottenere quindi un adeguato successo.

Quali sono le tipologie dei servizi offerti

Quali sono le tipologie dei servizi offertiCome è facile intuire, quindi, proprio perché si tratta di funzioni molto diversificate, all’interno di una squadra di esperti professionisti nei vari settori amministrativo-legali, gestionali, organizzativi aziendali, e giuridici, vi possono essere personalità diverse, preposte ognuna a soddisfare un’esigenza specifica.

La diversificazione delle competenze specialistiche offre quindi un supporto a tutto tondo, che in tal senso deve essere preferito a quello singolo, dal momento che solo la pluralità delle competenze può fornire ad un’impresa o ad un imprenditore tutte le risposte ai più svariati dubbi e perplessità, in modo accurato e pratico. Un’impresa può aver bisogno di una singola competenza, ma è sempre più comune, invece, che vi sia la necessità di agire sotto più fronti, specialmente quando si fa riferimento ad imprese giovani, che “non sanno da che parte cominciare”, ma anche quelle più vecchie, che possono dover utilizzare le competenze specifiche di più professionisti per svecchiarsi e rimodernarsi.

In linea di massima, i servizi spaziano dagli ambiti professionali più comuni, che sono:

1.      Ambito legale e giuridico

In questo caso si fa riferimento all’aspetto legale, relativo quindi a tutte quelle pratiche ed operazioni che riguardano il settore giuridico (anche eventualmente la gestione di contenziosi o problemi con il personale);

2.      Ambito fiscale, finanziario e tributario

In questo caso ci si riferisce per lo più a tutte quelle questioni legate nello specifico al pagamento di tasse e contributi, e quindi anche alla gestione dei pagamenti e delle scadenze (per non incorrere in multe e sanzioni che, in molti casi, possono essere anche molto salate);

3.      Ambito gestionale

Relativo, ad esempio, alla gestione del personale, e più nello specifico facente riferimento alla gestione dei rapporti con il personale, all’inquadramento dei contratti, ed alle relazioni con le varie Organizzazioni Sindacali ed Enti preposti;

4.      Ambito strutturale ed organizzativo

Quando un’azienda necessità di essere svecchiata e quindi ringiovanita, è spesso necessario fare riferimento a chi conosce bene le modalità organizzative e funzionali per rendere un’impresa fresca e nuova, attraverso l’adozione di strategie di marketing (e non solo) adeguate al settore ed al mercato. In generale, comunque, la parte organizzativa è importante anche per le startup e per le aziende giovani, che possono aver bisogno di qualcuno che si occupi in modo professionale del lancio del loro progetto (perché avvenga in modo più veloce e con minori rischi).

Perché rivolgersi ad uno studio di consulenza

Perché rivolgersiCi si rivolge ad un team di professionisti tendenzialmente per rispondere a delle specifiche necessità ed esigenze che riguardano sostanzialmente uno dei settori menzionati, come quello gestionale, amministrativo, legale, oppure finanziario o ancora strutturale. Si può scegliere di essere supportati e guidati da una squadra di figure professionali per i più svariati motivi, primo fra tutti, comunque, quello di rendere la propria impresa il più possibile ben organizzata, funzionale, e rispettosa delle leggi vigenti in materia.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin